Bando Fse 2014-2020 ‘Voucher ASILI NIDO’: sostegno economico finalizzato alla fruibilità dei servizi socio educativi della prima infanzia

Bando Fse 2014-2020 ‘Voucher ASILI NIDO’: sostegno economico finalizzato alla fruibilità dei servizi socio educativi della prima infanzia

Con decreto n. 79/SPO del 21/06/2017 è stato approvato il BANDO FSE VOUCHER NIDI.

E’ stato pubblicato sul BURM – per estratto -  in data 29/06/2017 e la scadenza per presentare le domande é fissata alle ore 12,00 del 31/07/2017. La domanda dovrà essere fatta online.

La finalità dell’intervento è quella di sostenere la particolare e delicata condizione di occupati/genitori attraverso il potenziamento della fruibilità, da parte delle famiglie mono genitoriali e nucleari con minori a carico di età compresa tra 0 e 36 mesi, dei servizi socio educativi per la prima infanzia.

L’obiettivo perseguito è rappresentato dall’erogazione di voucher alle famiglie per la compartecipazione alla spesa nell’acquisizione di tali servizi, fornendo un supporto nei compiti educativi di cura ed accudimento dei figli.

 

LINK PER IL BANDO:

http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Sociale/Sostegno-alla-famiglia#Risorse-economiche

 http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Bandi (bandi di finanziamento e concessione)

 Si allega anche il manuale utente, per aiutare gli interessati a fare la domanda on line.

RIFERIMENTI REGIONALI:

Per problemi legati alla piattaforma SIFORM conttare l’ufficio regionale competente 071-8063442 siform(at)regione.marche.it

Per problemi di tipo amministrativo contattare Beatrice Carletti 071-8064033 beatrice.carletti(at)regione.marche.it o Loredana Carpentiere 071-8064042 loredana.carpentiere(at)regione.marche.it


VOUCHER DI CONCILIAZIONE

POR Marche FSE 2014-2020 che include l’Asse II-Priorità di investimento 9.4 – Risultato atteso 9.3.

L’attivazione delle priorità e delle azioni programmate costituisce strumento di intervento per favorire l’inclusione sociale e potenziare i servizi di cura al fine di incrementare i tassi di attività e di occupazione femminili.

Con l’azione oggetto del presente Avviso  la Regione si impegna nell’elaborazione di un intervento per persone occupate muovendo dall’obiettivo di utilizzare i servizi di cura socio-educativi rivolti a minori al fine di favorire lo sviluppo di una società inclusiva ed attenta alle esigenze familiari con figli in età 0 – 3 anni, nonché di sostenere un innalzamento dei tassi di attività ed occupazione femminili investendo su servizi che agevolino la conciliazione.

La finalità dell’intervento è quella di sostenere la particolare e delicata condizione di occupati/genitori  attraverso il potenziamento della fruibilità, da parte delle famiglie monogenitoriali e nucleari con minori a carico  di età compresa tra 0 e 36 mesi, dei servizi socio educativi per la prima infanzia.

L’obiettivo perseguito è rappresentato dall’erogazione di voucher alle famiglieper la compartecipazione alla spesa nell’acquisizione di tali servizi, fornendo un supporto nei compiti educativi di cura ed accudimento dei figli.

Il fondo complessivo dedicato al presente intervento ammonta ad  € 1.000.000,00.

 

Requisiti di ammissione al voucher

Sono richiesti i seguenti requisiti.

-           essere cittadini italiani o di uno Stato membro dell’Unione Europea o di una nazione non facente parte dell’Unione Europea in possesso di regolare permesso di soggiorno da almeno tre anni alla data di scadenza del presente Avviso;

-           essere residenti o domiciliati in uno dei Comuni della Regione Marche;

-           essere genitori/esercenti la potestà genitoriale di figli di età compresa tra 0 e 36 mesi, nello stato di coniugati o conviventi, divorziati, vedovi, separati o single;

-           risultare occupati, al momento della presentazione della domanda. Si precisa che nelle famiglie nucleari entrambi i genitori devono essere occupati;

-           possedere un ISEE in corso di validità non superiore ad € 25.000,00.

E’ ammessa la presentazione di una sola domanda per nucleo familiare.

 

Tempi e modalità di presentazione delle domande

Tempi

Le domande dovranno essere presentate:

-       dalla data di pubblicazione dell’Avviso sul BURM del 29/06/2017

-       fino alla data del 29/07/2017;  poiché però  la scadenza cade di sabato viene prorogata fino alle ore 12.00 del 31/07/2017

 

Modalità

Schema indicativo di domanda di assegnazione voucher -  Allegato A.1 al decreto

79/SPO del 21/06/2017

 

Le domande dovranno essere presentate attraverso la piattaforma  SIFORM2 , secondo le modalità previste dall’art 5 dell’AVVISO, che prevede la seguente procedura:

- accreditamento dell’utente;

- accesso a SIFORM2

- accesso al presente avviso

- compilazione della domanda

- compilazione del relativo formulario

- validazione del formulario

- verifica del contenuto dei files (domanda e progetto) generati da SIFORM2 , eventualmente anche tramite stampa degli stessi

- caricamento dei suddetti files generati in formato PDF dal SIFORM 2 nella sezione “Allegati”

- caricamento della scansione della  DSU  – ISEE ed eventualmente del permesso di soggiorno nella sezione “Allegati”

- invio della domanda

 

La domanda può essere compilata direttamente dall’interessato o, se necessario, con il supporto degli operatori dei Punti Unici di Accesso collocati presso gli Ambiti Territoriali Sociali.

 

Modalità di fruizione e caratteristiche del voucher

Le famiglie utilizzeranno i voucher nelle seguenti tipologie di servizi socio-educativi 0-36 mesi:

-  Nidi pubblici e privati

-  Centri per l’infanzia con pasto e sonno pubblici e privati

-  Centri senza pasto e sonno pubblici e privati

-  Nidi domiciliari

Tali servizi dovranno essere autorizzati ed accreditati così come previsto dagli art. 14 e 15 della L.R.9/2003.

 

Il valoremassimo del voucher  è pari a € 2.000,00  per una quota mensile di € 200,00 , che andrà a coprire in tutto o in parte il costo della retta mensile a carico delle famiglie che utilizzano il servizio.

 

Il valore del voucher non potrà comunque mai eccedere il costo della retta.

 

L’ammontare complessivo del voucher potrà essere speso per un numero di 10 mensilità e comunque non oltre la data di scadenza del voucher.

 

 

Contratto tra famiglia ed Ente Gestore

 

Modello di Contratto Allegato A.4 al decreto 79/SPO del 21/06/2017

 

La spendibilità del voucher è vincolata alla sottoscrizione di un contratto tra famiglia ed Ente gestore, in cui quest’ultimo si rende disponibile ad accettare il voucher quale forma di pagamento per il servizio erogato.

Il contratto regolamenterà le modalità ed i tempi di frequenza del servizio da parte del minore.

 

Il contratto scansionato dovrà essere caricato sulla citata piattaforma SIFORM2.

 

 

Formazione della graduatoria regionale

 

La graduatoria regionale sarà approvata con decreto del Dirigente del Servizio  entro il tempo massimo di 60 gg dalla data di scadenza della presentazione della domanda.

 

A seguito di approvazione della graduatoria delle domande ammesse al beneficio  alle famiglie verrà data comunicazione del riconoscimento di un voucher.

Detta comunicazione vale ad ogni effetto quale consegna virtuale del voucher stesso.

 

La graduatoria verrà pubblicata al seguente indirizzo web: http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Sociale/Sostegno-alla-famiglia#Risorse-economiche

 

 

Modalità’ di erogazione e rimborso dei voucher

 

Considerato che la famiglia utilizzerà il voucher pagando una retta già decurtata del  suo valore,  la Regione marche rimborserà all’Ente gestore il valore del voucher.

 

Si ribadisce che il valore del voucher non potrà comunque mai eccedere il costo della retta.

 

Gli Enti gestori  sottoscrittori del contratto con le famiglie beneficiarie potranno richiedere il rimborso dei voucher  attraverso il modello “Allegato A.2 al Decreto 79/SPO del 21/06/2017 ”, corredato della regolare attestazione di frequenza del minore attraverso il modello “Allegato A.3al Decreto 79/SPO del 21/06/2017 ”.

Gli allegati di cui sopra, scansionati, dovranno essere caricati sulla citata piattaforma SIFORM2.

 

Le suddette richieste di rimborso dovranno essere presentate entro le seguenti scadenze:

  • I  tranche entro la data del 31/01/2018 (relativamente ai mesi di frequenza – debitamente  documentati- dell’annualità 2017)
  • II ed ultima tranche entro 15 giorni dalla data di scadenza del contratto (relativamente ai restanti mesi di frequenza debitamente  documentati)

 

Alle sopracitate richieste seguiranno corrispondenti atti di liquidazione.

 

DECRETO DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO SERVIZIO POLITICHE SOCIALI E SPORT n. 79 del 21 giugno 2017

DDS79_2017_voucher

 

ALLEGATI

All.A_Avviso_voucher_servizi

Allegato_A1_Schema Domanda Assegnazione Voucher

Allegato A2 richiesta rimborso

Allegato A3 Modello attestfrequenza mensile

Allegato_A4_ Contratto conciliazione

Manuale utente, per aiutare gli interessati a fare la domanda on line

003_SIFORM_2_VOUCHER_SERVIZI_SOCIO_EDUCATIVI_PRESENTAZIONE_DOMANDA