Dalla prosa al jazz, dal San Costanzo Show a prestigiose collaborazioni: stagione teatrale super a San Lorenzo in Campo

Dalla prosa al jazz, dal San Costanzo Show a prestigiose collaborazioni: stagione teatrale super a San Lorenzo in Campo

La prosa d’autore, la grande musica con il ritorno del Fano Jazz Festival, la comicità del San Costanzo Show, le collaborazioni con l’Istituzione Teatro di Cagli e il noto regista e scrittore Riccardo De Torrebruna: a San Lorenzo in Campo è ai nastri di partenza una stagione teatrale straordinaria.

“Un teatro aperto tutto l’anno” recita lo slogan coniato dalla giunta Dellonti che, ormai da due anni, ha trasformato il “Mario Tiberini” in un meraviglioso contenitore che offre spettacoli e iniziative 12 mesi all’anno, spaziando dalla prosa alla musica, dal cinema alla letteratura. Solamente durante le festività natalizie il “Tiberini” ha offerto ben sei appuntamenti. Dal 19 gennaio scatta la stagione di prosa organizzata dall’amministrazione comunale con Amat che sarà impreziosita da 5 date extra.

“Una stagione davvero eccezionale – sottolinea soddisfatto il sindaco Davide Dellonti – ricchissima di appuntamenti di assoluta qualità. Abbiamo voluto rendere il teatro un luogo vivo tutto l’anno, offrendo una programmazione che spazia a 360 gradi, dalla prosa fino alla musica. Alle collaborazioni con Amat, il San Costanzo Show e De Torrebruna che ormai portiamo avanti da tempo con successo, si sono aggiunta quelle prestigiose con l’Istituzione Teatro di Cagli e il Fano Jazz Festival. Dopo tanti anni torna così il grande jazz. Abbiamo voluto nel “Paese della Musica” ampliare ancora la già molto ricca e variegata proposta musicale con un concerto assolutamente da non perdere. Sarà l’occasione oltre che per far conoscere il nostro splendido gioiello e tutto il centro storico, anche di promuovere le eccellenze enogastronomiche locali con delle degustazioni. Siamo convinti che, come nei due anni passati, un calendario così vivace e di qualità contribuirà ad attirare nel nostro teatro pubblico da tutta le regione e magari anche di battere il record di presenze dell’ultima stagione”.

Si partirà il 19 gennaio con “Il povero, il ricco. Storie di Mazzarò e Ciàula”: occasione speciale per rivivere le atmosfere di due grandi della letteratura italiana, Pirandello e Verga. Grande attesa per lo spettacolo “Decameron. Un racconto italiano in tempo di peste” che, il 18 febbraio, porterà in scena il noto attore Tullio Solenghi. Il 2 marzo sarà la volta de “La pazzia di Isabella. Vita e morte dei comici gelosi” di e con Elena Bucci e Marco Sgrosso.

Nel “Paese della Musica”, il 6 aprile, spazio ad “Aminta”, favola pastorale di Torquato Tasso: concerto per voci recitanti, canto e strumenti, a cura dell’associazione musicale “Bella Gerit”.

Anche quest’anno, sarà attivato il progetto “Scuola di platea”, presso il liceo scientifico Pergola, per avviare gli studenti e gli insegnanti interessati alla visione degli spettacoli in programma a teatro.

SanLorenzoInCampo16-17

Cinque le date extra.

Il 4 febbraio, grazie alla collaborazione instaurata con l’Istituzione Teatro di Cagli, andrà in scena lo spettacolo “Il Catalogo”, l’opera di Jean Claude Carrière portata in scena da Giacomo Tarsi e Vijiaia Bechis Boll.

Tornano al “Tiberini”, il 5 marzo, i comici del San Costanzo Show.

L’11 è in programma lo spettacolo monologo di Massimo Spagnuolo. L’appuntamento nasce dal rapporto ormai consolidato che l’amministrazione comunale a instaurato da tempo con il noto regista, sceneggiatore e scrittore Riccardo De Torrebruna. Sbarcherà al teatro laurentino, il 18 marzo, il tour dello spettacolo di danza contemporanea sulla grande pittrice Frida Khalo “Frida. Tutti i fantasmi indossano vestiti”.

L’1 aprile il concerto del Fano Jazz Festival. Sul palco del “Tiberini” il Marco Pacassoni quartet. Il progetto vanta concerti in Italia e all’estero. Verrà presenta il nuovo album “grazie” in uscita a Febbraio, per l’etichetta discografica tedesca IMusik di Michael Nasswetter, dopo l’ultimo disco “Happiness” che ha riscosso moltissimi consensi di critica in Italia e all’estero (selezionato dal giornalista americano Brent Black come uno tra i dischi più belli del 2015 in America) rimanendo tutt’ora in classifica di vendite su Itunes.

Abbonamenti e biglietti: www.amatmarche.net; in prevendita presso Museo Bronzi dorati di Pergola (0721.734090) e in tutti i teatri del circuito Amat; i giorni di spettacolo al teatro “Tiberini” dalle 19. On line: www.vivaticket.it. Info e prenotazioni: 0721.3592515.

BIGLIETTI E ABBONAMENTI STAGIONE AMAT 

BIGLIETTI

Settore A (platea e palchi centrali) intero Є 15 – ridotto Є 12

Settore B (palchi laterali e loggione) intero Є 10 – ridotto Є 8

 

ABBONAMENTI A CARNET (Abbonamento per gli spettacoli di un unico teatro

oppure a scelta fra quelli proposti dalla Stagione di Prosa Teatri d’Autore)

 

Abbonamento a 3 spettacoli

Settore A (platea e palchi centrali) intero Є 42 – ridotto Є 33

Settore B (palchi laterali e loggione) intero Є 27 – ridotto Є 21

 

Abbonamento a 4 spettacoli

Settore A (platea e palchi centrali) intero Є 52 – ridotto Є 40

Settore B (palchi laterali e loggione) intero Є 32 – ridotto Є 24

 

Abbonamento a 5 spettacoli

Settore A (platea e palchi centrali) intero Є 65 – ridotto Є 50

Settore B (palchi laterali e loggione) intero Є 40 – ridotto Є 30

 

RIDUZIONI:

- spettatori fino a 25 anni e oltre i 65 anni

- possessori della AMATo abbonato Card

- possessori Tessera Plus Rete Servizi Bibliotecari di Pesaro e Urbino

stagione-teatrale-2016-2017-facebook